Il Paper “Slug catcher finger-type CFD simulator for two-phase flow separation” pubblicato nella rivista cinese “Petroleum”

Lo Slug catcher è una importante apparecchiatura utilizzata negli asset up-stream, ma non ampiamente supportata da software commerciali di simulazione.

Lo scopo primario di questo paper, redatto da Techfem e pubblicato nella rivista cinese “Petroleum” (KeAi, Elsevier) è quello di presentare un modello di simulazione basato sul software open source per la fluidodinamica computazionale OpenFOAM®. Questo approccio può essere di supporto durante la fase di dimensionamento, e attraverso la simulazione del comportamento fluido-dinamico può guidare gli ingegneri di processo ad un’ottimale progettazione finale.

La principale funzione dello Slug Catcher è quella di garantire la separazione dei flussi multifase secondo le specifiche di accettazione dettate dalle unità di processo del CPF (Central Production Facility) a valle. L’ottimizzazione dello Slug Catcher consentirebbe la riduzione delle dimensioni complessive dell’attrezzatura, abbassandone i costi e rendendone l’installazione più flessibile. L’output grafico restituito dalla simulazione può essere un solido strumento nelle mani del progettista, dando la possibilità di studiare la risposta fluido dinamica dello slug catcher nella sezione di separazione gas-liquido, in funzione delle caratteristiche del flusso multifase in ingresso.

Link all’articolo:

https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S2405656117301700