I lavori di precommissioning del tratto offshore del TAP affidati a Techfem

A Gennaio 2018 Saipem ha assegnato a Techfem un contratto chiavi in mano per i lavori di pre-commissioning del segmento offshore del sistema di interconnessione Trans Adriatic Pipeline (TAP).
Il tratto offshore presenta un diametro nominale di 36”, una pressione di progetto di 145 barg, una profondità massima dell’acqua di 812 metri e misura circa 105 km con approdi in Albania e Italia.
Lo scopo del lavoro di Techfem comprende l’Ingegneria, la fornitura di tutte le attrezzature ed il personale e l’esecuzione di tutti i servizi di Pre-commissioning sia in Italia che in Albania.
Le attività di Ingegneria sono già cominciate nella sede di progettazione italiana di Techfem di Fano, mentre le operazioni in campo prevedono le seguenti fasi:
• Riempimento, pulizia e calibrazione
• Collaudo idraulico
• Svuotamento
• Essicamento
• Inertizzazione con azoto
così come i servizi di intervento in caso di danneggiamento del gasdotto durante la posa della linea (wet buckle contingency).
Il contratto di pre-commissioning offshore per il progetto TAP costituisce una svolta significativa per lo sviluppo delle attività di Techfem nel comparto specifico.
Questa aggiudicazione segue altre attività svolte da Techfem nello stesso ambito, come la progettazione di base e di dettaglio del segmento dal diametro di 56” e 56 km di lunghezza, che collega il terminale di ricezione del TAP e il punto di connessione alla rete Snam Rete Gas.